fbpx
Un frammento di luce, un volo acrobatico. Come ho scelto il logo della mia attività - Sara Romanato
Ghostwriter - Scrittrice su commissione - Free lance writer Scrivo per te!
ghostwriter,scrittrice su commissione,scrittore free lance,ghostwriter free lance
394
post-template-default,single,single-post,postid-394,single-format-standard,bridge-core-1.0.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

Un frammento di luce, un volo acrobatico. Come ho scelto il logo della mia attività

E’ forse l’uccello più piccolo al mondo, ma nelle sue ali è racchiusa la forza del più feroce dei predatori. La velocità di un ghepardo quando rincorre l’antilope può lasciar vagamente intendere la rapidità con la quale riesce a creare quel moto infinito del suo volo. E’ un esserino poliedrico. Riesce a compiere prodezze di volo inimmaginabili. La sua magia sta nell’aprire il cuore e gioire della Vita.

Una mattina è apparso davanti ai miei occhi ed ho capito che tra noi c’era affinità. Un’unione di intenti per afferrare ogni attimo e celebrarlo. Lui nell’apparente semplicità della sua esistenza ed io nell’arte del comunicare attraverso la scrittura.

Un colibrì può rappresentare la mia scrittura?

Il suo battito d’ali veloce ed apparentemente incontrollato come le mie dita sulla tastiera nel momento esatto in cui il guizzo creativo prende forma e non vi è più alcun bisogno di pensare, ma è sufficiente lasciar correre in un moto perpetuo che crea l’infinito.

Il suo becco lungo che si è nel tempo modificato per adattarsi ai fiori dai quali succhia il nettare, come la mia capacità di adattamento a vari contesti e stili letterari.

Le acrobazie aeree come il volo all’indietro o l’abilità di rimanere quasi immobile a mezz’aria, come il non arrendersi di fronte alle difficoltà.

Il piumaggio brillante che, grazie a lamelle trasparenti tra le piume, funziona da prisma ottico scindendo la luce e creando una colorazione cangiante a rappresentare la creatività che permea ogni mio progetto rendendolo un arcobaleno di emozioni.

I popoli nativi consideravano il colibrì la reincarnazione di antichi guerrieri per il suo indomabile coraggio. Un essere tanto piccolo ma ugualmente forte e valoroso. Così le mie parole che si insinuano, a volte, come lame fendenti a trafiggere l’aria e a smuovere l’animo umano.

Il colibrì è un messaggero di gioia, un frammento di arcobaleno che ricorda di aprirsi alla Vita afferrandone ogni attimo per renderlo unico ed immenso. Il suo battito d’ali forma il simbolo dell’infinito ad incarnare la ciclicità delle cose, il lasciare andare il passato per abbracciare la nuova Vita che ci viene incontro. Così la mia attività di ghostwriter vuole essere creatività in un battito d’ali, forza e determinazione a prescindere dalle dimensioni del progetto, un prisma di luce capace di manifestare le emozioni in mille sfumature diverse, un messaggio di gioia sempre orientato verso la bellezza della Vita.

A presto!

2 Comments
  • Ilaria
    Posted at 19:36h, 13 Aprile Rispondi

    Complimenti. Hai fatto una scelta meravigliosa. Veramente un logo bellissimo .

Post A Comment

WhatsApp chat